Klinikum Barnim Werner Forßmann Krankenhaus

Ein Unternehmen der GLG mbH Gesellschaft für Leben und Gesundheit

GLG Gesellschaft für Leben und Gesundheit mbH

Text italienisch

Direkt zum Inhalt , Direkt zum Hauptmenü

Centro per malformazioni vascolari nei Eberswalde (ZVM)

Voi o il vostro bambino siete affetti da un emangioma, un linfangioma o da un altro tipo di malformazione vascolare?
Se state cercando una clinica capace di offrirvi il meglio nella terapia e nelle tecniche per il trattamento di queste patologie, il gruppo internazionale di esperti del Centro Eberswalde per le Malformazioni Vascolari (ZVM) è in grado di soddisfare la vostra esigenza.

Attualmente sono disponibili diverse soluzioni terapeutiche per risolvere queste malformazioni, spesso responsabili di deformazioni: 
• Applicazione o iniezione di agenti sclerosanti (OK 432, Doxycyclin, 
  Bleomycin, Alcool)
• Embolizzazione radiologica (per mezzo di un catetere vengono chiusi i vasi  
  afferenti)
• Terapia laser
• Terapia chirurgica
• Terapia farmacologica
• Osservazione medica

Dopo cinque anni di successo a Berlino, ZVM è approdata al Werner Forßmann Hospital di Eberswalde a Novembre 2013.
Potendo garantire competenze multidisciplinari e diverse specializzazioni in un unico centro, siamo oggi in grado di offrire tutte le forme di terapia in una stessa sede.
Il Dr. Jörg Seemann fa parte del gruppo di lavoro interno che si occupa delle terapie radiologiche di tipo interventistico. Inoltre, dal 2007 vi è una stretta collaborazione con il Prof. Dr. Aaron Fay dell’Università di Harvard e con lo specialista mondiale nell’asportazione di malformazioni vascolari, il Prof. Milton Waner di New York (Condirettore del Vascular Birthmarks Institute di New York), che opera regolarmente i pazienti presso la nostra clinica.
In questo modo, i bambini tedeschi o di altri Paesi europei non devono affrontare il viaggio per gli USA per essere curati dal Prof. Warner.
Inoltre collaboriamo con diverse cliniche a Berlino, nel resto della Germania e in Europa per assicurare una solida rete per la cura di pazienti europei e internazionali.